matomo

Definizione di bluff

Un bluff nel poker è quando si rappresenta una mano che non si ha. Lo scopo è quello di far credere al tuo avversario che la tua mano è più forte di quanto non sia in realtà, puntando. Per chiamare un bluff, ci deve essere una puntata e l'intenzione di ingannare. Il bluff può essere visto come una bugia.

Un esempio di bluff

Il bluff è un aspetto importante del poker. Un giocatore che non bluffa mai perderebbe grandi opportunità di fare soldi. Come ogni aspetto del poker, tuttavia, è importante chiamare i propri bluff, cioè bluffare con una frequenza credibile. Un giocatore che bluffa ad ogni mano alla fine non avrà successo con i suoi bluff. Perché un bluff funzioni, deve essere credibile. Un classico esempio di bluff è quando ci manca un draw sul river. Siamo in posizione e puntiamo il flop con un flush draw. Il nostro avversario chiama la puntata. Il turno è un mattone e l'azione è la stessa. Sul fiume, un altro mattone. Ci manca la patta e la nostra mano è troppo debole per vincere allo showdown. Scommettere all in per rappresentare un sacco di forza è chiamato un bluff. Che funzioni o meno, il bluff è sempre un bluff.

PokerTrackerPokerTracker